Consulta spesso questa pagina per essere sempre aggiornato sulle novità che ci riguardano: potrai velocemente condividerle con appassionati e colleghi usando il tuo social network preferito!

Dalmar Highlights – GUARNIZIONI DI FORMA CON GAS A PRESSIONE

CASE HISTORY

Spesso gli ingombri disponibili per le guarnizioni sono piuttosto ridotti e pertanto diventa complicato trovare una soluzione che riesca a coniugare le diverse esigenze che il cliente richiede.
Dalmar col supporto di Hutchinson è riuscita ad ottimizzare un profilo di guarnizione in applicazione con gas a pressione di 30 bar.

 

NECESSITÀ DEL CLIENTE

La richiesta iniziale prevedeva che la guarnizione resistesse ad un numero di 300.000 cicli senza generare perdite.

 

SOLUZIONE

Considerando che gli elastomeri sono più idonei, rispetto ai termoplastici, per le applicazioni a bassa temperatura, Dalmar ha cercato un materiale di alta durezza che fosse compatibile con i gas e gli idrocarburi presenti.

Infine, abbiamo optato per una formulazione in HNBR che, oltre a soddisfare i prerequisiti sopra, avesse una tenuta al freddo migliorata.
Inoltre, per garantire una bassa usura della guarnizione e raggiungere il target richiesto, si è scelto di realizzare un profilo ad hoc che garantisse la tenuta lavorando per flessione dei lobi, anziché per compressione della massa.

Partendo da una guarnizione quadrilobata è stata modificata la geometria, irrobustendone la sezione in modo da garantire la tenuta anche in caso di tolleranze sfavorevoli di accoppiamento. Trattandosi di una guarnizione simile ad un JF4, la sede proposta ha avuto un ingombro limitato, adattandosi in modo perfetto al poco spazio a disposizione.

Prima di realizzare il prototipo, è stata condotta un’analisi agli elementi finti per calcolare la forza di contatto a diversi step di pressione, convalidando così la geometria dei lobi.

 

VANTAGGI

I test di omologazione condotti dal cliente hanno dimostrato che la guarnizione anche dopo 300.000 cicli manteneva le medesime prestazioni iniziali.
L’usura, dovuta al movimento alternativo continuo, rimaneva minima e la tenuta ottimale.
Il supporto di Dalmar e Hutchinson ha dunque aiutato il cliente ad individuare la migliore soluzione che garantisse scorrevolezza, resistenza all’usura e tenuta perfetta.

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere i prossimi numeri e rimanere sempre aggiornati:   www.dalmar.it/newsletter

Scarica  la case history

Il browser in uso è obsoleto!

Aggiorna il tuo browser per navigare con maggiore sicurezza e per un'esperienza migliore.Scegli ora un browser migliore

×

Questo sito usa i cookies. Cliccando su link e menu, o cliccando sul questo pulsante, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close